Vai al contenuto

Istantanea n. 3

Dresda, 1764

*****

«Buongiorno, Vostra Grazia!» salutò la dama quando entrò nelle di lei stanze e poi, eseguì l’usuale riverenza.
«Chiara, bene arrivata», le rispose scrutandole il volto, “ditemi, dove siete stata questa notte?»
La giovane deglutì a vuoto con evidente turbamento, ma rispose con la consueta chiarezza, «Poco lontano, Vostra Grazia»
«Il poco sarebbe stata la vostra stanza», precisò l’altra senza spostare lo sguardo, decisa più che mai a scoprire il segreto della donna. «Dunque?»
«Altrove, Vostra Grazia» rispose vaga.
«Non avrete peccato, mia cara amica?» domandò con apprensione. Una nobildonna con il suo stile non poteva farsi accompagnare da qualcuno indegno o sul quale vi era l’alone del sospetto.
«No, Vostra Grazia», ammise avvicinandosi di un passo per abbassare il tono, «ma non vi nego, che avrei tanto voluto.»

*****

Vai instantanea n.4

3 Comments »

  1. Pingback: Istantanea n. 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: