Vai al contenuto

Cuore vichingo: contenuto extra

Sette mesi dopo l’epilogo

Il capo Vik di Birka balzò giù dal drakkar senza il minimo sforzo. Rapido si mosse per uscire dall’acqua fredda, raggiungere l’arenile e attraversarlo con passo spedito. Ignorò quasi i saluti festosi che si consumavano al suo passaggio, troppo preso dall’esigenza di rivedere e abbracciare la sua sposa. Quando era partito, sette mesi prima per riprendere Helgö, non aveva minimamente immaginato quanto potesse essere devastante non vivere con sua moglie. Gli era mancata terribilmente e, in quel momento, la sua dimora in collina sembrava allontanarsi a ogni passo.

La distanza, come il tempo, è sempre relativa, si dilata o restringe a seconda del desiderio di chi l’affronta.

Quando finalmente giunse in prossimità della porta d’ingresso, sentì le di lei urla squarciare il silenzio e d’istinto l’aprì senza pensare.

Il suo turbolento ingresso fu bellamente ignorato dalle donne presenti intorno al giaciglio.

Avanzò con lunghe falcate per poi fermarsi, di colpo, dinanzi a quella scena tipicamente femminile.

“Alrik, devi uscire!” s’adombrò Matran non appena lo scorse.

“Cos’ha?” s’informò, indietreggiando di alcuni passi.

“Deve far nascere la creatura”, rispose l’altra accompagnandolo alla porta per farlo uscire, “resta qui.”

Richiuse il passaggio per tornare al fianco della giovane che, ferma carponi, annaspava dalla fatica.

La donna le passò una pezzuola sul viso e con un sorriso rassicurante la informò: “Il capo è tornato ed è qui per te!”

Kadlin abbozzò un sorriso che, pur se imbruttito dal dolore, aveva una particolare luce di rasserenamento, il quale, le diede la forza per dare le ultime spinte.

Quel giorno diede alla luce un maschio. Un roseo e vispo maschietto!

Si ricomincia!

©Lucia Scarpa

Vai al secondo contenuto extra

5 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: