Vai al contenuto

Cuore vichingo: terzo contenuto extra

Dieci mesi dopo (ventitre mesi dall’epilogo)

Birka

La voce di Kadlin tremò un istante, come fece il suo cuore quando scoprì che il suo villaggio natale era nuovamente sotto assedio. “Hanno una qualche possibilità di proteggersi?”

“Non lo so”, ammise il marito avvicinandosi per prenderle le mani e aiutarla a sedersi, “ma sono sicuro, che Erik farà il possibile per non cederlo con facilità.”

“Per quale ragione si ostinano a volere Helgö? È un villaggio come un altro, maledizione!”

“No, non lo è”, contestò lui sedendole accanto, “si trova in una buona posizione ed è sempre poco protetto. Purtroppo, non ho abbastanza uomini per dargli una giusta difesa e garantirla anche a Birka nello stesso momento.”

“Non te lo chiederei mai”, si affrettò ad aggiungere la moglie, “Birka è la nostra casa.”

“Ma Helgö era la tua e io ti ho fatto una promessa.”

“Ti sollevo da tale onere, Alrik. Fai rientrare i tuoi uomini e mio padre. Non deve morire nessun altro a causa mia.”

“Mia dolce e cara, Kad”, replicò carezzandole una guancia con tenerezza, “dovresti saperlo ormai. Noi non siamo dei codardi. L’unica fuga della mia vita risale a quando avevo la necessità di salvare te. Combatteranno. Ognuno di loro lo farà per te, certo, ma anche per se stesso. Per mantenere fede al proprio impegno. Perché il cuore di un vichingo batte al ritmo del coraggio che utilizza nell’affrontare le sfide e si alimenta dall’importanza delle gesta. Sono i miei uomini, i nostri valorosi uomini, ma prima di tutto sono guerrieri vichinghi e questo, nessuno potrà mai cambiarlo.”

Alla prossima!

©Lucia Scarpa

Vai al prologo

2 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: