Vai al contenuto

Siamo donne moderne, ma desideriamo ancora il principe azzurro 👑

Carissimi/e history lovers, buon momento!
Come ormai avrete capito, il sabato e la domenica li dedico allo svago, sia mio che vostro, quindi, siccome ho fatto una considerazione e il computer non mi ha risposto, ho pensato di condividerla con voi e sentire/leggere il vostro parere.

Preambolo:
Ieri ho visto il film “Ferdinando I re di Napoli”, una commedia del 1959 che “racconta” se così si può dire, una parte della vita di Ferdinando (figlio del mio Carlo) [Farò un post apposito per parlare del film]
Comunque, per non perdermi in chiacchiere, vi dico solo che poi ho cercato un film sulla vita di Carlo, che ovviamente non esiste, e alla fine mi sono fermata a leggere i vari titoli consigliati da google. (ho visto alcuni titoli interessanti tra cui quello sul matrimonio tra Felipe di Borbone e Letizia- attuali sovrani di Spagna)

[Perché su Carlo e Maria Amalia no? Perchè?] concedetemi lo sclero.

Quindi, dopo aver studiato i vari titoli e le loro trame pressoché uguali, posso confermare che:

L’emancipazione lavorativa femminile non ha niente a che vedere con quella sentimentale.

La donna odierna desidera ancora che la sua vita sia come una favola o un romanzo dalle tinte romance 😀

Chi non ha mai desiderato incontrare l’uomo perfetto capace di stravolgerle la vita?

Perché diciamoci la verità:

  • Siamo libere di decidere, ma ci piace che il nostro uomo ci sostenga;
  • Siamo intraprendenti, ma preferiremmo che sia lui a fare la prima mossa;
  • Siamo forti, ma adoriamo essere difese;
  • Siamo disinibite, ma apprezziamo ancora il corteggiamento;
  • Siamo spiriti liberi, ma adoriamo il senso di appartenenza;

Credo che il principe odierno non sia per forza colui con un titolo nobiliare, ma l’uomo che sia in grado di farci sentire come una principessa (quella delle favole però, perché nella vita vera le principesse non erano poi tanto fortunate :-D)

Maschietti in “ascolto” prendete nota 😀

I soldi non fanno la felicità, ma sicuramente aiutano, quindi, non mi esprimerò in termini di regaloni.
In realtà penso che a volte non siano essenziali per far sentire una donna (moglie, fidanzata, compagna ecc.) importante.
Per esempio: un fiore raccolto in giardino e regalato quando lei non se l’aspetta, oppure, prepararle la colazione, lasciarle un biglietto con due righe d’affetto (non: fai la spesa) o dedicarle una canzone, non costa e la renderà felice. Per non parlare di un complimento inatteso, noi donne (non tutte ovviamente) siamo sempre sul “Non mi piaccio”, quindi, un complimento risolleverà sempre l’animo.

Avete preso nota?

Ingredienti per un buon principe multicolor🤴 :

  • 25% romantico 🌻
  • 25% passionale 👩‍❤️‍💋‍👨
  • 10% divertente 🤣
  • 10% protettivo 👨‍✈️
  • 15% intelligente 👨‍
  • 5% intraprendente 🕵️‍♂️
  • 5% imprevedibile 😏
  • 5% supportante 👍

Qual è la vostra ricetta per l’uomo ideale?

Anche voi avete l’impressione che siamo comunque eternamente romantiche? Sono curiosa, lasciate un commento:-D

 

Ricordatevi di seguire il blog per non perdervi le mie interessanti follie. (c’è il tastino o il form a pie’ di pagina)

Maritino mio 😘

 

 

3 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: