Vai al contenuto

Lo sapevi che: il matrimonio è evento

Immagine presa dal web

Carissimo/a history lovers, buon momento!
Il titolo è volutamente scritto così in quanto, il matrimonio non è un evento ma L’Evento, perché si uniscono le anime di due singoli individui facendoli diventare una cosa sola. (Sono prossima all’anniversario e sono un po’ smielata, perdonami☺️)

Comunque, se si pensa ai matrimoni reali per esempio, sia oggi sia nel passato, essi coinvolgevano l’intera città, Stato o Regno, quindi, erano eventi. Ma veniamo a noi.

Questa mattina, mentre gironzolavo su internet, ho appreso la notizia che Chiara Ferragni e Fedez sono convolati a nozze.👰🤵 (Non chiederti come potessi non saperlo, perché la verità è che sono una giovane con altri interessi [ho detto giovane 😂😂😂]), tuttavia, curiosa come una scimmietta 🙈 perché in fin dei conti sono una donna romanticona e impicciona, ho letto un po’ di articoli in merito. Bene. La cultura generale ricevuta mi ha portata a ricordare le nozze che si celebravano nel passato tra sovrani.

Lo sapevi che i festeggiamenti per il matrimonio di Carlo di Borbone e Maria Amalia Wettin durarono dal 19 giugno 1738 (momento in cui marito e moglie si videro per la prima volta) al 3 Luglio (quando Carlo creò l’ordine di cavalleria di San Gennaro).

Ora starai pensando: “Però, che fortuna!”

Mica tanto! La verità è che, a differenza dei matrimoni di oggi, all’epoca l’amore non aveva alcun significato. La scelta dei coniugi era politica, dettata dalla ragion di Stato (ovvero, quello che era meglio per il regno) e la maggior parte delle volte, i due non si conoscevano neanche.

Come non si conoscevano?

Esatto, di solito i novelli sposi non si incontravano prima del matrimonio e, per onor di cronaca, a volte non si conoscevano neanche durante la celebrazione, perchè essa veniva effettuata per procura. Durante questa tipologia di matrimonio, il partner veniva sostituito fisicamente da un membro della propria famiglia.

Tornando ai miei sovrani preferiti, per esempio, al momento delle nozze tra Carlo e Amalia (avvenuto nel maggio 1738) la piccola tredicenne si sposò enunciando le formule di rito al fratello maggiore Federico Cristiano che, in quel momento, impersonava il futuro marito.

Sei ancora convinto/a che fossero fortunati?

Tu sposeresti uno sconosciuto/a?

So che ci hanno fatto una trasmissione, il che mi porta a chiedermi a cosa sia servito lo sforzo e le lotte per eliminare i matrimoni combinati se tanto si fanno ancora. (So benissimo che il programma si basa su dati scientifici quasi fosse e forse lo è un esperimento, ma tu cosa ne pensi?) 

Hai seguito il matrimonio dei vip sopracitati?

Mi raccomando, se hai trovato l’articolo interessante lascia un like o un commento.

Alla prossima!

Se desideri sapere come si è evoluto il matrimonio combinato di Carlo e Amalia, la loro storia la trovi qui.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: