Vai al contenuto

Lo sapevi che: i guerrieri vichinghi vestivano così?

History lovers, come sempre, buon momento!

I primi due appuntamenti di *Lo sapevi che – Vichinghi* li abbiamo dedicati all’estetica di questo popolo di guerrieri, anche se, a essere proprio onesti, i vichinghi non erano solo guerrieri. Vorrei precisare che la loro attività principale fosse lavorare la terra ma, vivendo di defoult in territori freddi e quindi poco propensi alla produttività di svariati alimenti, si videro costretti a cercare terre coltivabili con un clima migliore.

È da questa necessità che iniziarono i primi viaggi esplorativi, i quali trasformarono gli abitanti delle terre del nord Europa in Vichinghi. (ho preferito specificarlo di nuovo)

Ora, siccome la moda è al pari del trucco e parrucco, immagino ti starai chiedendo: Ma come si vestivano i guerrieri vichinghi?

Dunque, dunque…

Ricordate la divisione delle classi?

No?

Ok, vi faccio lo schemino così non ci confondiamo:

  JARL = NOBILI KARL = UOMINI LIBERI
ELMO Sì, in ferro senza corna Sì, in ferro senza corna
ABBIGLIAMENTO Cuoio imbottito Cuoio imbottito
COTTA DI MAGLIA Solo i più fortunati
ARMATURA Sì, lamellare con lamelle in ferro o cuoio Raramente e solo con lamelle in cuoio
ARMA Sì, spada con doppio taglio in carbonio e metallo Lancia o ascia. I più fortunati spada un taglio in metallo
SCUDO Sì, tondo in legno di Tasso con corna ornamentali per infilzare i nemici Sì, tondo in legno di Tasso o Faggio.

*Per onor di cronaca tengo a precisare che la massa possedeva come arma la lancia con punta allungata e meccanismo di sgancio nel caso avesse mancato il bersaglio. (Se non infilzavano il nemico la punta cadeva, in modo che questo non potesse utilizzarla. Anche la lancia dei romani aveva un sistema simile, lo avevo visto durante una rievocazioni :-D)

**L’ascia era la seconda arma, (quasi come un’accetta) quindi, dimenticate la tanto scenografica ascia bipenne che amiano. I vichinghi non le utilizzavano.

***La spada era un’arma molto costosa, sia per il prezzo del materiale unito alla fatica per reperirlo, sia per la lavorazione, quindi, potevano permettersela solo i ricchi. (Non era difficile che la spada venisse tramandata di padre in figlio o, in alternativa, venisse riesumata e riutilizzata da un erede dopo la cerimonia di rito pre-nozze.)

Gli uomini liberi, invece, potevano reperirla sul campo di battaglia o, nel migliore dei casi, potevano acquistarla con il tempo.

*****

Se vuoi aggiungere qualcosa lascia un commento, integro volentieri🤣.☺️

Se hai trovato interessante l’articolo lascia un like o un commento, può farmi solo che piacere.

Se ti piace quello che scrivo, segui il blog usando il form a pie’ di pagina, oppure il canale Telegram per ricevere le notizie direttamente sul telefonino.

Se vuoi scoprire altre curiosità vichinghe con un romanzo che parla di guerra e amore, guarda qui.

Mi sembra di averti detto tutto, quindi, alla prossima!☺️

2 Comments »

  1. Interessante. Una simile divisione era presente anche negli eserciti della storia antica, dove solo chi aveva mezzi ed era benestante poteva permettersi l’equipaggiamento pesante o il cavallo, fino a quando l’esercito non divenne professionale. Complimenti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: