Vai al contenuto

Come creare un progetto online: PASSO 1

Carissimo/a creator o aspirante tale, siccome mi è stato chiesto un approfondimento, eccolo qua.

Prima di iniziare però, voglio precisare che i suggerimenti che ti do sono frutto della mia esperienza professionale (come si suol dire: sbagliando si impara, con la pratica si migliora e con il tempo si perfeziona.)

Ora proseguo ☺️

 

image

Hai dato un’occhiata al grafico?
Sì, lo so, sono un talento naturale nel fare le grafiche ma, non è questo il punto
😂

Come ho detto nel precedente articolo (QUI), il primo suggerimento che mi sento di darti è quello di definire il tuo obiettivo, quindi, devi per prima cosa rispondere a questa domanda:

Perché voglio creare un mio spazio online? Cosa voglio ottenere?

N.B.: Per spazio online mi riferisco a blog, siti, pagine social, profili ecc. (Per comodità li chiamerò in forma univoca con il termine pagina)

Ora starai pensando: ma le domande sono due.

Sì, sono due, non essere sempre così pignolo😂, comunque, entrambe hanno lo stesso obiettivo, ossia quello di capire il motivo che ti spinge a voler intraprendere questa impresa.
Altri prima di me lo hanno già detto, ma io parlo con te che mi segui e leggi i miei contenuti: “Se vuoi creare un luogo funzionale e interessante sul web, devi sudare 8 camicie.”

Il web è saturo. Non lo dico io, è un dato di fatto e, con il passare del tempo, diventerà sempre più affollato. Con questa premessa sicuramente avrò raffreddato il tuo entusiasmo ma non era questa la mia intenzione, io voglio solo che ti sia chiaro che niente succede per caso e che la “fortuna”, a volte, è solo una meteora. Quindi, il modo migliore per Splendere e NON svanire, è quello di costruire qualcosa di solido (come una casa antisismica😉), con tanto di progetto, fondamenta solide e materiali di pregio.

PROGETTO:

Un buon progetto nasce dalla consapevolezza. Se sai esattamente quello che desideri ottenere dalla tua pagina (blog, sito ecc.) saprai anche come ottenerlo. Con la giusta logica ti troverai ad avere tutti gli strumenti che ti servono e quello che ti sembrava troppo complicato diventerà semplice come guardarsi allo specchio.

E qui rientra in gioco la domanda che ti ho fatto in precedenza: Perché vuoi la tua pagina?

Siccome le parole sono belle ma i fatti lo sono di più, ti faccio un esempio al fine di dimostrarti quanto la consapevolezza cambi il tuo modo di vedere e agire.

                                                         💥💥💥💥💥💥

ESEMPIO:

💥💥💥💥💥💥💥💥💥

Sei un appassionato di film western, ne guardi a milioni e in tutte le lingue e vorresti raccontare al mondo quanto ti sia piaciuto l’ultimo che hai visto e vedere se altri hanno la tua passione.

Senza pensarci molto, scegli una piattaforma per creare un blog, gli dai un titolo che ti piace *I love Western* scrivi una descrizione pertinente *Sono un fan dei film western che vorrebbe essere nato a quei tempi e in quei luoghi* e scrivi il tuo primo articolo condendolo di entusiasmo e notevole aspettativa. Poi lo condividi sulle tue pagine social e aspetti che i tuoi amici vengano a scoprire il tuo nuovo mondo e condividano con te i loro pensieri. 
Passano i giorni, vedi un altro film, scrivi l’articolo e invio. Ripeti questo iter per un paio di volte ma, gli impegni che la vita ti riserva, non ti permettono di essere costante e quindi, alla fine non aggiorni più e il tuo spazio diventa una landa desolata.

MA…

Perché non mi hai detto subito che sei un artigiano e che la tua passione per i film è legata al tuo lavoro di conciatore e creatore di selle per cavalli?

Sai che le due cose sono legate o possono esserlo?

Se all’inizio ti fossi dato un obiettivo reale (applicabile alla vita di tutti i giorni, per esempio) avresti potuto unire passione e lavoro.

Come?🤔

Creando uno spazio con la finalità di far conoscere le tue selle.

Obiettivo: vendere le selle di tua produzione.

Se sai qual’è la tua missione, sai anche a chi ti devi rivolgere.

Pubblico di riferimento: cavallerizzi, appassionati di cavalli e amanti della natura.

Se sai chi è il tuo utente tipo, sai anche come parlargli. Tuttavia, e qui viene il bello, puoi sfruttare la tua passione per i film western creando contenuti ad hoc che catturano l’interesse parlando del film, dando un valore con l’analisi di una sella presente nello stesso (parlando di pregi e difetti) e lo concludi mostrando la sella creata da te, che ha dei richiami con quella del film, ma è assolutamente migliorata.

Ovviamente questo è un esempio che si può applicare in tutti i settori e con tutte le passioni.

Credo che adesso ti sia più chiaro il motivo per cui è necessario avere le idee CHIARE.

Spero di esserti stato/a di aiuto. Se hai trovato l’articolo interessante e pensi possa aiutare qualche tuo amico/a condividilo. 😉 

Se vuoi rimanere aggiornato/a sui miei contenuti segui il blog sul canale Telegram.

Se hai domande scrivimi e ti risponderò il prima possibile!

 

 

 

 

5 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: