Vai al contenuto

Come scrivere l’articolo perfetto

Carissimo/a content writer o aspirante tale, buon momento!
Settimana scorsa mi è stato chiesto di approfondire la creazione di un contenuto. Racchiudere  quello che ho imparato nel corso degli anni in un solo post non è fattibile, ma so come posso aiutarti semplificando il tutto.

Pronto/a?(😊)

Spero di sì.

Partiamo dalle basi scoprendo la tipologia di contenuto, che inoltre ti darà un grande aiuto. Dai un’occhiata ⬇⬇⬇⬇

articolo perfetto

Già con questo grafico avrai sicuramente le idee più chiare. Esatto, perché ogni contenuto scritto ha un suo valore e una sua missione (NON esiste l’articolo scritto tanto per fare) o almeno non dovrebbe😉

Come ho detto in tutti gli articoli precedenti l’importante è dare contenuti di valore indirizzati al pubblico di riferimento. Ovviamente tutto sta alla linea editoriale che hai in mente e al tipo di rapporto che vuoi creare con il lettore ma, in linea generale, non bisogna mai divagare troppo dai temi di interesse. 

Indi per cui…

Dopo aver:

✅ Trovato il formato da dare ai tuoi articoli (farlo dopo aver risposto ai punti 1 e 2 sarà molto più facile).

Ricordati che è essenziale avere un linguaggio diretto e pertinente che non annoi, anzi, che dia al lettore il giusto stimolo per continuare con la lettura.

In realtà ti ho già schematizzato come comporre un contenuto di valore, rileggendolo con attenzione vedrai che ti sarà chiaro.

  • Catturare l’attenzione
  • Inizia l’articolo in modo spumeggiante, ma che faccia capire subito cosa vuoi dire. La prima parte è la più importante.
  • Dare valore
  • I tuoi contenuti devono essere veritieri (le bugie hanno le gambe corte) in parole povere non dare una cosa per certa se non ne sei sicuro/a (ovviamente, questo non vale per le recensioni che vivono di pareri personali.)
  • Chiudere con stile e nel tuo interesse
  • Chiudi l’articolo ricordando il motivo per cui lo hai scritto. (INFORMATIVO – VENDITA -INTRATTENIMENTO)👍🏿
Però voglio svelarti un segreto che in pochi sanno.

Utilizza sempre le parole giuste.

La frase di ieri su IG recitava: “Le parole non sono ambigue, è l’essere umano a renderle tali perché è incline all’interpretazione”

Noi italiani (non so gli stranieri) abbiamo l’abitudine di usare vocaboli un po’ a caso, nel senso che, purtroppo, il gergo parlato a volte non coincide con il dizionario o viceversa. 

Un esempio è il termine ignorante. Solitamente quando parliamo noi lo utilizziamo in modo offensivo: “Sei un ignorante.” 

Sul dizionario l’ignorante è colui che ignora non lo stupido. Una differenza sottile che cambia il significato di ciò che abbiamo detto o che avevamo intenzione di dire. Quindi, il segreto per scrivere dei contenuti piacevoli è essere il più chiaro possibile senza lasciare spazio alla malefica interpretazione.

 

*****

Spero di esserti stato/a di aiuto. Se hai trovato l’articolo interessante e pensi possa aiutare qualche tuo amico/a condividilo. 

Se vuoi rimanere aggiornato/a sui miei contenuti segui il blog, c’è anche il canale Telegram.

Se hai domande scrivimi e ti risponderò il prima possibile!😊

 

2 Comments »

  1. Sai che aver letto il tuo grafico mi ha aperto la mente su un punto che non avevo mai considerato? Cioè, non avevo mai pensato che gli articoli avessero una finalità diversa in base alla loro struttura. Sono sempre più convinta di non doverlo aprire il blog. 🙄 Grazie per il tempo che spendi per aiutarci.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: