Vai al contenuto

Meraviglioso: Vikings 👑👑👑👑👑

Carissimi History lovers, ben trovati! 

Dopo i vari articoli sul popolo vichingo, non poteva mancare questo mio parere sulla serie tv. Giusto? ☺️

Oggi, con vostra somma gioia, vi parlo della serie televisiva canadese dal titolo: Vikings, ispirata a personaggi storici realmente esistiti e ad altri leggendari/inventati, la cui sceneggiatura è opera di Michael Hirst.

Schema riepilogativo:

–  Ambientazione: Epoca vichinga. Dal IX secolo d.C.
– Location: principalmente Scandinavia e Gran Bretagna ma, essendo un popolo di viaggiatori, si sono spinti anche in paesi islamici.
– Protagonista femminile: in assoluto è Lagertha,  prima moglie di Ragnarr Loðbrók, una guerriera determinata e coraggiosa che non ama sottostare ai prepotenti.
– Protagonista maschile: per buona parte Ragnarr Sigurðsson detto Loðbrók, re di Svezia e Danimarca, un guerriero forte, valoroso e orgoglioso che ha saputo elevarsi da pescatore a re.
– Co-protagonisti: I vari figli di Ragnarr con le rispettive donne e i nemici sviluppati nel corso della serie. Un esempio sono: Rollo, Björn Ragnarsson, Ívarr “Il senzaossa”, Harald Bellachioma, Egberto del Wessex ecc.

 

Trama:

La serie inizia raccontando le gesta di Ragnarr Loðbrók e la sua ascesa al potere, per poi spostarsi sulla vita di Lagertha e dei di lui figli, tra cui Ivar il senza ossa (personaggio realmente esistito, il cui attore è il prestavolto del mio Erik, ma questa è un’altra storia.)

Ecco perché mi è piaciuto:

Questa serie è stata capace di catapultarmi nel mondo Vichingo senza se e senza ma. È bastato il tempo di un respiro e mi sono ritrovata seduta con loro a bere boccali di idromele e a mangiare carne a volontà. (Per fortuna sono astemia😊)

I personaggi sono belli, oltre che esteticamente, sono ben caratterizzati. Ognuno ha il suo spessore e non puoi non apprezzarne l’essenza. Ogni stagione racchiude in sé particolari interessanti, personaggi validi e intrecci ben costruiti. Sono presenti battaglie, intrighi, amore e passione, il tutto corredato da una dose storica. (per quello che si sa su questo popolo) La parte romanzata secondo me si intreccia sapientemente con quella storica rendendo la visione ancora più godibile. L’unica cosa che mi dispiace è che non si lavano mai, invece, i vichinghi avevano un giorno dedicato per il bagno completo. (Cosa rara per il Medioevo)

Quanto mi è piaciuta: 👑👑👑👑👑 (forse sono di parte o forse no)

La serie al momento conta cinque stagioni in italiano e una sesta in arrivo.

Voi cosa ne pensate?
Alla prossima!
Lucia😊

4 Comments »

  1. Ho un debole per le serie dove sono presenti delle donne forti…ma credo che sia dovuto alle mie letture di Bianca Pitzorno e al telefilm di Buffy che, insieme a Lady Oscar, hanno segnato la mia infanzia. Non ho mai guardato però Vikings, se non una piccola parte. Troppo violenta per i miei gusti, anche se ben fatta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: