Vai al contenuto

Le fanciulle che influenzarono la prima metà del XVIII secolo

Carissimo/a History lover, buon momento!

Tra una riflessione e l’altra, mi sono resa conto di non averti parlato delle giovani che influenzarono la prima metà del XVIII secolo, quindi, non posso fare altro che augurarti buona lettura.

Una delle certezze che abbiamo quando si parla di Storia e di fanciulle, è quella del loro ruolo politico. Sì, è inutile girarci intorno, le donne erano viste e trattate come un oggetto da vendere o compare, la cui compravendita doveva in qualche modo portare un buon tornaconto alle parti interessate. (ma, a essere onesta, valeva anche per i maschietti che, il più delle volte, dovevano sottostare al volere superiore.)
In un articolo precedente ti ho parlato delle ragazze che influenzarono la seconda metà del XVIII secolo con i loro matrimoni e, se in quel periodo la famiglia più in voga fu quella della rinomata Maria Teresa d’Asburgo, arciduchessa regnante d’Austria e Sacra Romana Imperatrice, per la prima metà del XVIII secolo, il casato che spiccò per le sue belle figlie fu quello dei Wettin. Maria Giuseppa d’Austria (cugina di Maria Teresa), Elettrice di Sassonia e regina consorte di Polonia, diede al consorte Augusto III di Polonia ben 14 figli, tra maschi e femmine, creando un vero e proprio esercito senza armi.
Una cosa che non ho detto la volta precedente, ma che mi preme precisare è che, il matrimonio permetteva sicuramente di costruire alleanze e di portare dei vantaggi alle famiglie degli sposi, ma non era l’unico modo. Per aumentare il potere di un casato c’era anche la vita ecclesiastica. Credo sia scontato dire che, i figli cadetti delle famiglie reali e non solo (quelli che non potevano ambire, per varie ragione, a matrimoni di rango), venissero spinti alla vita ecclesiastica, in modo da acquisire un potere diverso eppure determinante. [Questo è il motivo per cui erano molti i nobili(anche molto giovani) a portare il titolo di vescovo, cardinale o badessa. Ne è un esempio il fratello minore di Carlo di Borbone, Luigi Antonio che fu creato Cardinale diacono di Santa Maria della Scala a soli 8 anni.]

Indi per cui… Guarda un po’

Le fanciulle nella foto sono le figlie di Maria Giuseppina d’Austria e sono posizionate in ordine di nascita, quindi, abbiamo:

  1. Maria Amalia Wettin (1724-1759) [se non la conosci ancora mi arrabbio 😡😊] comunque, divenne prima Regina di Napoli e di Sicilia e poi regina di Spagna.
  2. Maria Margherita (1727 -1734) morì bambina.
  3. Maria Anna Sofia (1728-1797). Divenne Elettrice di Baviera.
  4. Maria Giuseppina Carolina (1731-1767). Divenne Delfina di Francia.
  5. Maria Cristina (1735-1782). Divenne Badessa di Remiremont.
  6. Maria Elisabetta (1736 – 1818). Rimase Principessa di Polonia.
  7. Maria Cunegonda(1740 – 1826). Divenne Badessa di Essen.

#Curiosità
Prima che Maria Cunegonda diventasse Badessa, ebbe un incontro privato con l’Imperatore Giuseppe II (figlio di Maria Teresa d’Austria) con lo scopo di diventare la di lui seconda moglie, ma ella si mostrò indifferente e timida al punto da farsi rifiutare.

Se vuoi sapere nel dettaglio di alcune di loro chiedi pure. Spero che l’articolo ti sia piaciuto. Se sì, ricordati di condividerlo con le persone interessate. Alla prossima!

2 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: