Vai al contenuto

L’affascinante Casanova

Carissimo/a History Lover, buon momento!

In occasione dell’anniversario della nascita di Giacomo Girolamo Casanova, anche se tutti lo conoscono, ho deciso di dire due paroline su di lui. 😁 Buona lettura!

«Giacomo Girolamo Casanova, ovvero Il Casanova, nacque tra le calli veneziane il 2 aprile del 1725 e morì a Duchov il 04 giugno del 1798. Figlio dell’attore, Gaetano Casanova e dell’attrice Zanetta Farussi [lei fu molto più popolare del marito e fu persino nominata da Carlo Goldoni (commediografo del XVIII secolo) per il suo talento]. Giacomo fu uno scrittore, un poeta e agente segreto italiano, ma è noto principalmente per essere stato un avventuriero e per i suoi successi amorosi. Per merito o colpa del suo carattere ribelle e amatore, se così si può dire, non si sposò mai, ma ebbe tante donne. (così narra nella sua autobiografia Histoire de ma vie).»

Indi per cui…

Di questo uomo si ricorda l’animo vivace, il desiderio di avventura, i numerosi viaggi in giro per l’Europa che contava, gli inconsueti incontri con le grandi personalità del tempo e le tante relazioni sentimentali, queste ultime con il tempo hanno reso il suo nome sinonimo di seduttore.

Se la sua fama di gran libertino e seduttore sia figlia di un lavoro ben studiato nella creazione del suo personaggio, oppure, se lo fosse davvero, non ci è dato saperlo. Indubbiamente ha avuto delle relazioni, ma la verità credo che la sapesse solo lui.

Quello che è certo, comunque, è che la sua vita fu intensa. Egli ebbe un’infanzia difficile, fatta di solitudine e malattia. Una gioventù appassionante, ricca di viaggi, scoperte, amori, giochi d’azzardo, truffe e punizioni. (Da non dimenticare che quando aveva circa trent’anni fu arrestato e condotto nella prigione presente nel sottotetto del Palazzo Ducale di Venezia chiamato i Piombi dal quale evase con un’azione rocambolesca.) Mentre l’età adulta fu assennata, dedita alla riflessione e alla trascrizione delle sue memorie.

#Curiosità
Voci di corridoio dell’epoca lasciavano intendere che il padre biologico non fosse Gaetano Casanova, ma il patrizio Michele Grimani (se fosse vero o meno, anche qui nessuno può dirlo, anche se lo stesso Giacomo lo lascia intendere in una sua opera.)

Chiudo questo articolo dicendo che Giacomo Casanova forse è uno dei personaggi più conosciuti ai giorni nostri, anche dai giovani che si avvicinano poco alla Storia, merito del suo ruolo nell’immaginario collettivo e delle numerose trasposizioni fatte in suo nome.
Io ricordo con affetto il film Casanova del 2005 di Lasse Hallstrom, non per la fedeltà storica o altro, ma solo perché ero una fan di Heath Ledger (non avete idea di quanto ci rimasi male quando appresi della sua morte nel 2008.
Tu lo hai visto? Ti ricordi di lui?)

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se così fosse, non dimenticare di lasciare una faccina nei commenti, di condividerlo con chi può essere interessato/a.

Se hai altro da aggiungere lascia un commento.

Alla prossima!

2 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: