Vai al contenuto

Il segreto di Isabella🤐

Carissimo/a History Lover, buon momento!

Chi sta seguendo le Istantanee di Chiara sa, che pochi giorni fa è spuntata una illazione sulla povera Maria Isabella di Borbone-Parma e l’arciduchessa Maria Cristina d’Asburgo-Lorena, indi per cui, ecco di cosa si tratta.

*****

«Dite questo per via delle voci su di lei e sulla vostra prima moglie?» fu altrettanto schietto Alberto. Desiderava capire quali fossero le ragioni a muovere l’uomo che gli era dinanzi.
«Non sapevo fossero giunte fino a Dresda» mormorò infastidito.
«Credo che siano giunte ovunque. I pettegolezzi viaggiano più veloci del vento.» 
«Avete ragione» concordò Giuseppe strofinando le mani per scaldarsi.
«Perdonate la franchezza, Altezza, ma mi chiedo se il vostro avviso sia mosso dalla generosità o dal desiderio di vendetta?»
«Né l’uno né l’altro, Alberto, invero l’ho detto a voi, per voi. Mi dispiacerebbe se finiste vittima dei suoi capricci.»
«Allora ve ne sono grato» sciorinò con tono monocorde.
L’altro annuì e rientrò senza aggiungere altro, lasciando il sassone alle prese con nuove e cupe riflessioni.

*****

In breve la questione era la seguente:
Ti ricordi di Carlo Sebastiano di Borbone, re di Napoli e di Sicilia? 🤔 (1716-1788)
Sì, bene. Lui ebbe tre sorelle e tre fratelli (uno morì neonato), uno dei fratelli fu Filippo di Borbone, duca di Parma e di Piacenza (1720-1765). Il caro Filippo si sposò (povero🙈) con Elisabetta di Borbone- Francia😱 e dalla loro unione nacquero tre figli, tra cui la primogenita Maria Isabella.
La giovane Maria Isabella, che era anche tanto bella e intelligente, infatti, fu molto ammirata alla corte viennese, sposò all’età di diciotto anni il futuro Sacro Romano Imperatore Giuseppe II (figlio della nota Maria Teresa d’Austria e fratello dell’arciduchessa Maria Cristina). Il loro matrimonio fu senza infamia e senza lode, (insomma 🤔) diciamo che fecero quello che ci si aspettava da loro, tuttavia, a quei tempi si vociferava che la cara Isabella passasse troppo tempo con la cognata Maria Cristina e che tra le due ci fosse una relazione amorosa.😘
Il segreto di Isabella era che fosse innamorata di un’altra donna (non andare a sbandierarlo in giro🤫) , nonché cognata, tuttavia, se ci sia stato o meno qualche contatto fisico tra loro non lo sapremo mai.
Maria Cristina si sposò con Alberto Wettin di Sassonia, nonché fratello di Maria Amalia Wettin (moglie di Carlo) [quanto è piccolo il mondo! 😊]
Niente poco di meno che, i protagonisti del mio romanzo storico.

A prova di questa illazione sembra che siano state trovate delle lettere scritte da Isabella per la cognata, tipo:
«Vi scrivo ancora, sorella crudele, benché io sia appena partita. Io non posso sopportare di attendere di conoscere il mio destino, e di sapere se voi mi considerate degna del vostro amore, oppure se voi volete che mi butti nel fiume… Io non riesco a pensare a niente, solo che sono molto innamorata. Se solo sapessi il motivo, dato che voi siete così senza misericordia da non essere degna di essere amata, ma io non posso farcela da sola.»

Lettera presa dal web Wikipedia

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se così fosse, non dimenticare di lasciare una faccina nei commenti, di condividerlo con chi può essere interessato/a.

Sei sconvolto/a? Io no. C’erano tanti uomini omosessuali, dichiarati, tipo Filippo, fratello di Luigi XIV, perché non doveva esserci anche qualche donna.
Alla prossima!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: