Vai al contenuto

Interessante: I delitti del Filosofo ignorante👑👑👑👑/

Carissimo/a History Lover, buon momento!

Oggi, voglio portare alla tua attenzione un libro che ho appena finito di leggere dal titolo: I delitti del Filosofo ignorante 
Autrice: Vincenzo Cortese
Genere: Thriller Storico

Tanto per darti un’idea:

All-focus

Trama: 
Napoli, 1799. Un misterioso assassino si aggira nella Capitale del Regno appena riconquistato dai Borbone. Delitti efferati stanno decimando le spie della famigerata Giunta di Stato, l’organo voluto da Sua Maestà per perseguire tutti i responsabili dell’avvento della Repubblica Partenopea.
Il Capo della Polizia, Della Rossa, brancola nel buio. Ad aiutarlo a dipanare la matassa, sarà chiamato un giovane e brillante medico, Primo della Corte, alle prese col suo secondo caso dopo quello che lo ha reso famoso della “Locanda dell’Orso”.
Un viaggio nella Napoli più oscura, tra giacobini, sanfedisti e la furia famelica dei lazzari, nel tempo in cui fu distrutto l’antico pregiudizio per cui si dovesse reputare infame il mestiere di delatore e furono proclamate benemerite le spie.

Ecco le mie considerazioni:

Partiamo dal principio.

Il titolo è pertinente con il genere Thriller. La copertina è pertinente con lo storico. La sinossi, invece, è giusta e incuriosisce il lettore. 

All-focus

Finalmente ho trovato un romanzo ambientato nel periodo storico e nel regno che preferisco, anche se siamo al limite del XVIII secolo, quindi, è naturale dire che io l’abbia letto con molta attenzione.
Fin dalle prime pagine mi sono accorta che l’autore, Vincenzo Cortese, ha una buona padronanza del periodo raccontato, tanto è vero che sono riuscita subito a percepire l’ambiente, gli usi e i costumi senza alcuna fatica. La lettura è stata, quindi, interessante, merito anche dello stile narrativo. Quest’ultimo, peraltro, supportato da un lessico ricercato, ma non pesante, che ha reso la narrazione particolare. (ci sono anche dialoghi in napoletano) Ho apprezzato lo sviluppo della trama, la caratterizzazione dei personaggi e l’intreccio, quasi naturale, tra personaggi storici e inventati. Unica nota. Ogni capitolo ha una data e di tanto in tanto ci sono dei saltelli temporali anche di pochi giorni, quindi, date sempre un occhio alla data. (Vorrei dire altro ma cerco sempre di evitare gli spoiler)

Citazione

“Proprio comme due pasture ngoppo a nù presepio”

In conclusione posso dire che la storia di Vincenzo Cortese è interessante.

Segnalazionequesto libro è adatto per coloro che amano i thriller, Napoli, e il XVIII secolo.

Per chi fosse curioso di leggerlo lo trova qui.

Alla prossima!

2 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: