Vai al contenuto

Loki: dio degli inganni e dell’astuzia

Carissimi history lovers, buon momento!

Torna Valentina Piazza con un’altra divinità scoppiettante. Il burlone di Asgard 🤦‍♀️, mah! Fatela sentire la benvenuta e buona lettura!

Loki, dio degli inganni e dell’astuzia, è il dio ambivalente per eccellenza. È uno dei protagonisti dell’Edda Poetica. Se, da una parte, Loki aiuta gli dei nell’ottenere (o riottenere) cose di cui hanno bisogno, dall’altra parte è un grandissimo… scocciatore, e può mutare di forma. Ma non solo, è proprio fastidioso, al limite del sopportabile e, se di malumore, è distruttivo. Un bipolare a tratti schizofrenico, insomma, ecco.

Nella mitologia, spesso, incarna il male necessario, lo stesso male che, altrettanto spesso, deve combattere per il bene, in modo che il mondo non venga distrutto. Capite che poi uno potrebbe anche fare confusione…

Bene, male, che faccio, cosa non faccio? E BOOM, è caos!
Delirio! 🤣

Un delirio a cui, spesso, deve rimediare Thor. Un santo, più che un dio.

NOTA BENE: Nel mito Loki non è figlio di Odino, ma con lui ha stretto un patto di sangue.

Immagine presa dal web

Ma veniamo al bello: al cinema Loki è fratello di Thor, figlio adottivo di Odino, impersonato da… Tom Hiddleston. Una faccia da schiaffi che Loki scansati!!! È proprio lui, non c’è niente da dire. Capelli neri (un po’ unticci, ma non siamo pignoli), sorriso da serial killer, occhio da Psyco, tendenze al travestimento e bipolarismo a manetta. Uno psicologo ci andrebbe a nozze. Nei film è spesso antagonista del fratello (Thor) anche se, in fondo in fondo, si adorano. Come tutti i fratelli si fanno qualche dispetto, che sarà mai… Chi non ha mai tentato di assassinarsi a vicenda, suvvia! Nei film Loki muore un numero infinito di volte, ma risorge sempre (o quasi).

CURIOSITA’: In “Thor: Ragnarok”Loki/Tom indossa un elmo cornuto abbastanza imponente, fastidiosissimo a suo dire. Tanto fastidioso che, per sopportarlo, l’attore ha dichiarato di aver incanalato la rabbia nel suo personaggio… Direi che ci è riuscito. Chissà come diventa con indosso un paio di scarpe strette! C’è da dire che i cattivi ci piacciono, e Loki/Tom conserva quel suo fascino-Psyco che fa salire il nostro gradimento, tanto da scusarlo: poverino, non è cattivo, è che lo disegnano così! 🤣

Valentina Piazza

Grazie Valentina per questa presentazione seriosa. 🤣
Comunque… A me, anche se unticcio, Loki mi piace tantissimo. A voi piace? Qual è la vostra divinità norrena preferita?

6 Comments »

  1. Beh, dobbiamo ammettere che l’interpretazione di Loki fornita da Tom Hiddleston è impeccabile! Detto questo, aggiungo che Loki è considerato dagli storici delle religioni come una divinita «trickster», ossia ingannatrice: spesso questo tipo di essere soprannaturale assume sembianze animali, allo scopo di ingannare con maggior facilità il suo avversario. Egli è simbolo di astuzia e di malizia: non a caso, infatti, altre due divinità considerate appartenenti al genere «trickster» sono il dio greco Hermes e il dio egizio Seth.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: