Vai al contenuto

Aesir e Vanir: ecco chi sono/erano.

Carissimo/a history lover, buon momento!

Stavo scrivendo l’articolo su Freyja, quando, mi sono accorta di non averti ancora detto una cosetta importante, quindi, eccomi pronta a rimediare. Brava!👍 (me lo dico da sola 😄)

Siamo giunti al ventiduesimo appuntamento con *Lo sapevi che – Vichinghi*

Tempo addietro (quanto scrivo antiquata! 😄), ti avevo detto che la mitologia norrena o mitologia scandinava fosse la religione pre-cristiana dei popoli scandinavi [poi nord europei e quindi Vichinghi annessi)]. Avevo aggiunto che, questa mitologia, probabilmente derivante da quella germanica, racchiudeva in sé miti, leggende e dèi, che ancora oggi influenzano la nostra amabile fantasia, tuttavia, non avevo detto che le divinità norrene fossero divise in due categorie: gli Æsir e i Vanir.

Gli Æsir erano gli dèi del cielo, della forza e della potenza guerriera.

Vanir erano gli dèi della terra, della fecondità e del piacere.

Si racconta che gli Æsir o Asi  (nonché dèi superiori) vivessero, felici e contenti insieme ai loro familiari nella fortezza di Ásgarðr, costruita sulle cime delle montagne altissime di Ásaland, una terra posta, secondo alcuni, al centro del mondo. Da lì, pare che gli Asi governassero il mondo, gli uomini e gli elementi

Al contempo, i Vanir o Vani (nonché dèi inferiori) si stabilizzarono a Vanaheimr una zona posta in una zona remota, ma a contatto con i cicli naturali della terra. Da lì, sembra che i Vani padroneggiassero la magia e i legami con la natura e gli uomini.


#Curiosità

Le due stirpe divine non erano molto amiche e per questo ci furono due grandi guerre per la supremazia.

L’inimicizia tra gli Aesir e i Vanir terminò con la stipula di un patto sacro al termine della seconda guerra, la quale determinò la superiorità degli Aesir e una specie di integrazione tra loro.

Vanir erano misteriosi ed esperti di magia.

Le donne Vanir erano coloro che praticavano le arti magiche e prevedevano il futuro. [ la magia da loro trattata si chiamava seiðr, seid o seidhr]

Tra i Vanir non era raro l’incesto e il matrimonio tra fratelli.

Detto questo, non so chi fosse la lana e chi la seta, ma indubbiamente erano diversi.

*****

Spero che l’articolo ti sia stato utile, se così fosse non dimenticare di lasciare una faccina nei commenti e di condividerlo con chi potrebbe trovarlo interessante.

Mi sembra di averti detto tutto, quindi, alla prossima!

Immagini prese dal web.

6 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: