Vai al contenuto

Scopri il sovrano che rese Napoli grande.

Carissimi, history lovers, buongiorno😄

Sembra che, proprio a voi amanti della Storia, io non abbia detto:

Indi per cui…

SE VOLETE SCOPRIRE LA VITA E L’INTIMITÀ DEL SOVRANO CHE RESE NAPOLI UNA CAPITALE POTENTE, APPROFITTATE DELL’OFFERTA E LEGGETE “CARLO E MARIA AMALIA- UN AMORE REALE”

Ecco alcune info su questo sovrano sottovalutato.
Sotto il suo regno Napoli divenne una tra le capitali più grandi del suo tempo ed è per questo che gli abitanti, ancora oggi, lo ricordano con rispetto.
🔥La sua educazione fu scadente. I genitori, Filippo V di Spagna ed Elisabetta Farnese (più lei, in realtà), preferivano avere un giovane malleabile a uno capace di ragionare con la propria testa e, infatti, per i primi anni della sua vita da “giovane adulto”, Carlo fu proprio una marionetta nelle loro mani. Per sua fortuna, però, aveva una mente sveglia e aperta alle innovazioni.
⭐️Con il tempo, infatti, è stato capace di circondarsi di persone intelligenti e colte, capaci di trasformare le sue idee in realtà.A lui si devono tantissime cose, talmente tante che è impossibile ricordarle tutte, ma ve ne riporterò alcune: La costruzione del Real teatro San Carlo. La reggia di Portici La reggia di Caserta (coadiuvato dalla moglie) Le porcellane di Capodimonte (sovvenzionò le ricerche, perché voleva delle porcellane proprie del suo regno. Proprio come aveva fatto il nonno di sua moglie con le porcellane Meissen.)
⭐️Ma non pensava solo al proprio tornaconto. Centralizzò la produttività alimentare al proprio territorio (fece bonificare le terre abbandonate rendendole coltivabili e pascolabili, le conferì ad agricoltori in loco e si rifornì da loro) Fece costruire il Real albergo dei poveri (per dare rifugio e riparo ai poveri del regno (ospitava orfani, veterani di guerra e donne che avevano smarrito la retta via) e tanto altro che è solo da scoprire. ❤

Se desiderate leggerlo lo travate su AMAZON E KINDLEUNLIMITED

Alla prossima!

4 Comments »

  1. Sovrano scoperto meglio grazie al tuo libro, che ho apprezzato molto sia per la forma sia per il contenuto. Lui e la moglie hanno avuto una vita intensa, a volte calma altre turbolenta e piena di emozioni. Il tuo modo di raccontare la storia e i personaggi permette a noi lettori di entrare in intimità con loro quasi fossero amici. Brava. 👋👏💗

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: