Vai al contenuto

Coppie reali: curiosità su Maria Carolina

Carissimo/a History lovers, buon momento!

Ecco il quarto e ultimo appuntamento con la rubrica:
Coppie reali😍
su Luigi e Maria Carolina.

Curiosi?

Spero proprio di sì. 😉

CURIOSITÀ su questi sovrani (Periodo matrimonio 1747-1765)

Oggi parliamo della moglie.
Maria Carolina è pressoché sconosciuta, ma alcuni la ricordano come la Delfina ironica.

Durante la sua vita non ebbe particolari appellativi.
Si racconta che in famiglia fosse chiamata Maria Carolina per differenziarla dalla madre.
In Francia era chiama Maria Giuseppina di Sassonia (ovviamente in francese😂: Marie-Josèphe de Saxe)
Sempre in Francia, il re Luigi XV, a lei molto affezionato, la chiamava con il diminutivo di Pepa.

Io, invece, da quando ho studiato la sua vita per il romanzo la chiamo la madre dei re, perché tre dei suoi figli divennero re di Francia. (😁)

Come dicevo all’inizio, di lei si notò subito l’ironia, ma a breve distanza, tutti compresero le sue molteplici doti caratteriali che la resero una delle poche figure femminili più amate. (Nel senso che riuscì a farsi voler bene da tutti. Il marito la amò in modo profondo. Le cognate si affezionarono a lei come a una sorella e il Re Luigi XV arrivò a trattarla come una figlia. Persino la regina Maria Leszczyński si affezionò a lei e, come se non bastasse, fu una delle poche ad avere un rapporto rispettoso con la nota amante del Re, Madame Pompadour.)

I nobili politici del tempo erano concordi nell’affermare che, viste le doti personali dei due Delfini, entrambi sarebbero stati dei sovrani perfetti. (purtroppo non avvenne).
La maggior parte degli studiosi è d’accordo con il loro parere.

Durante la vita nel regno di Francia, Pepa non ebbe modo di poter intervenire sulle sorti del Regno, ma le viene riconosciuta la capacità di conciliatrice. A modo suo cercò sempre, e ci riuscì, di rasserenare gli animi e di trovare un punto d’incontro congruo.

Si racconta che fosse una giovane vivace, intelligente, ironica, e determinata, che riuscì a ritagliarsi un ruolo rispettoso in una terra inizialmente ostile.

Pare, che durante tutta la sua vita abbia dimostrato un forte attaccamento alla Francia.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto. Se hai altro da aggiungere sarò lieta di leggerlo. Alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: