Vai al contenuto

La prima donna a volare

Carissimo/a History Lover, buon momento!

Nel caso non lo avessi letto, ti consiglio di leggere l’articolo correlato.

In occasione del duecentotrentaseiesimo anniversario del primo volo di una donna in Mongolfiera, ecco un piccolo sunto dell’evento tanto per saperne qualcosina. (Buona lettura!)

Historical Experience Now

Carissimo/aHistory Lover, buon momento!

In occasione del duecentotrentacinquesimo anniversario del primo volo di una donna in Mongolfiera, ecco un piccolo sunto dell’evento tanto per saperne qualcosina. 

*****

Lione, 4 giugno 1784
Il sole caldo di quei primi giorni di giugno illuminava con dovizia l’intera città di Lione e l’ampio slargo di Brotteaux, scaldando l’aria e i cuori inquieti del pubblico, che attendeva con impazienza di assistere al decollo della mongolfiera Gustave. In molti si erano assiepati lungo il perimetro dell’area di volo, ma in pochi avevano il coraggio di proporsi per il viaggio. Il pittore Fleurant, ai piedi dell’imponente pallone, ne osservava la struttura con una sorta di adorazione, incredulo che proprio lui fosse uno dei fortunati a spiccare il volo. Non gli restava altro che attendere di scoprire chi fosse l’uomo che l’avrebbe accompagnato in quella missione.
“Monsieur Fleurant?” sentì chiedere alle sue spalle.
L’artista si…

View original post 565 altre parole

2 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: