Vai al contenuto

Istantanea: 326-327-328

Carissimi history lovers, buon inizio settimana!

[326]

Il pomeriggio era corso lento e la giovane spagnola non aveva chiuso occhio. Aveva passato il pomeriggio a leggere un libro in attesa che il marito la raggiungesse.
«Dove siete stato?» lo interrogò non appena l’uomo ebbe varcato la soglia.
«Da vostro zio», rispose neutro, «ha chiesto un incontro privato e non ho visto un motivo per rifiutare.»
«Prima dice che dobbiamo riprenderci dal viaggio e poi vi requisisce?» domandò confusa e intimamente contrariata.
«Oh», rise lui andandole accanto, «non è stato il Reggente a volermi vedere, ma Alberto.»
«Il pretendente di Maria Cristina?»
«In persona», confermò sorseggiando un po’ di vino, «sembra che la morte di mio padre lo abbia convinto a riproporsi.»
«E cosa voleva da voi?»
«Mi ha chiesto di intercedere per lui» sorrise con chiaro divertimento.
«Perché ridete? Pensate sia sciocco sperarci?»
«No, tutt’altro», rise ancora, «penso solo che non necessiti di alcuna intercessione.»

[327]

«Pensate che lo voglia come marito?» lo interrogò curiosa.
«Ne sono convinto», confermò serio, «Cristina non ha mai accettato la proposta di nostro padre.»
«Quindi ci sarà un nuovo matrimonio» suppose allegra.
«Penso proprio di sì» sorrise.
«Quindi torneremo a Innsbruck?»
«Non correte con l’aspettativa. Viviamo un momento alla volta e poi vedremo il da farsi. Ora prepariamoci per la cena.»
La donna annuì con un sorriso radioso e lui si unì a lei in quella garbata allegria.

[328]

Quando giunse l’ora del pasto serale, Maria Luisa era pronta dinanzi alla porta in attesa che il marito la raggiungesse.
«Vi manca ancora molto?» lo sollecitò mordendosi la guancia per non urlare dall’impazienza.
«No, ho quasi finito» sospirò, con un misto di esasperazione e noia, ma quando fu al suo fianco le sorrise, «eccomi pronto, moglie, andiamo a conoscere la famiglia.»

Alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: