Vai al contenuto

Invidia: capitolo 40

Buona lettura!

Napoli, novembre 1740
Katrin prese un respiro profondo prima di replicare: «Non giocare con me, Gabriel» lo ammonì, senza muoversi di un centimetro. Intrappolata dalle emozioni che solo lui sapeva scatenarle.
«Non l’ho mai fatto, Katrin. Tra i due sei stata tu l’ipocrita. Tu hai agito per egoismo, con motivazioni personali di dubbio gusto ed ora pretendi di fare l’offesa. Con quale coraggio ti mostri infastidita dalla mia presenza qui? Tu volevi usarmi.»
«Usarti» ripeté sottovoce, mortificata, e si sentì in colpa.
«Già, tu avevi come unico obiettivo la fuga» l’accusò livido di rabbia, ad un soffio dal suo viso. «E per farlo hai mentito, mi hai circuito e confuso portandomi all’esasperazione.»
«Ora saresti la vittima?» si rabbuiò, trovando la lucidità in quella accusa. «Sei un uomo non un ragazzino. Ti veniva comoda la nostra amicizia.»
«Tu mi piacevi» contestò, brusco. «Ho rischiato sul serio di cedere alle tue richieste e rovinare il risultato di tutti i miei sforzi.»
Il tempo passato non le sfuggì e inevitabilmente se ne sentì turbata. Chiuse le palpebre per cacciare indietro il dispiacere. Era stupido provare rammarico per quelle parole, ma non poteva evitarlo.
Quanto sono contorta! Si ammonì mentalmente, espirando la confusione. Come posso soffrire per il suo rifiuto, quando sono stata la prima a credere di non provare nulla?
«Katrin?» Il richiamo le fu soffiato sulle labbra e lei non poté trattenere il fremito che le aveva causato. «Guardami.»
Lei eseguì tuffandosi nei suoi occhi scuri, specchio di un animo tormentato, e da quella vicinanza poté scorgere ogni sfaccettatura della sua anima. Era combattuto, proprio come lo era lei. Nonostante la separazione, le parole astiose e le amicizie particolari tenute altrove, erano ancora attratti l’uno dall’altra.

Alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: